La stupenda Chiesa di San Giuliano Martire a Rimini

La Chiesa di San Giuliano Martire a Rimini.

Rimini è famosa per la spiaggia bianca e chilometrica e per il mare cristallino, ma qui ci sono altre cose interessanti! Stiamo parlando dei monumenti spettacolari come il Castello Sismondo di cui abbiamo già visto qualcosa, ma ora è arrivato il momento di un’altra opera bellissima: la Chiesa di San Giuliano Martire. Lo abbiamo scoperto su Parrocchiemap.

La chiesa si trova esattamente al centro del Borgo San Giuliano ed è sicuramente una tra le più importanti del comune. Inoltre, sarebbe il frutto di un restauro che è avvenuto nella metà del Cinquecento ed è caratterizzata da una regolare architettura rinascimentale.

Al suo interno ci sono numerose opere e tra queste spiccano senza dubbio un polittico di Bittino di Faenza ed una tela di Paolo Veronese.

Le primissime informazioni su questa chiesa risalgono all’XI secolo quando faceva parte di un’abbazia benedettina che era dedicata ai Santi Paolo e Pietro. Era stata fondata nelle vicinanze della via Emilia, un’importante strada consolare che rendeva il luogo ideale per far nascere un monastero.

Molto presto sorge anche un piccolo centro abitato che si sviluppa attorno a quest’abbazia e che è conosciuto come il Borgo di San Giuliano e che si trova esattamente sul lato occidentale del fiume Marecchia.

Nella chiesa si possono ammirare anche numerosi dipinti come il polittico di Bittino di Faenza con le Storie di San Giuliano che risale al lontano Quattrocento e la pala centrale dell’abside, il martirio di San Giuliano (prima del 1583).

Infine, nella spettacolare chiesa è conservato anche un sarcofago romano che conteneva le spoglie di San Giuliano prima che fossero state trasferite, nel 1910, in un’urna che si trova sotto l’altare maggiore.

La Chiesa di San Giuliano è da visitare per gli appassionati perché è molto bella da vedere.

Avete visitato la Chiesa di San Giuliano Martire a Rimini? Vi è piaciuta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *